BIPV - Building Integrated Photovoltaic

Tu sei qui

Giardino Pensile dell'Hotel Luna - Capri

Sistema architettonico: 
Tetto semi-trasparente
Destinazione d'uso: 
pubblico
Anno di costruzione sistema BIPV: 
Da 2013
Fonte: 
BIPV meets history
Indirizzo: 
Viale Giacomo Matteotti, Capri (NA)

Il  progetto della copertura fotovoltaica all'ultimo piano dell’Hotel Luna è stato sviluppato nell'ambito della ristrutturazione della terrazza per renderla maggiormente fruibile lungo tutto l’anno.

L'hotel Luna si trova in un punto panoramico privilegiato dell'isola tra i più fotografati e visitati dai turisti. La terrazza dell'hotel guarda sui Faraglioni, elementi rocciosi caratteristici che emergono dal mare; da un lato è affiancata dai Giardini di Augusto e dall'altro dalla Certosa di San Giacomo. I Giardini di Augusto sono i giardini botanici dell'isola, terrazze panoramiche degli inizi del Novecento affacciate sul mare e collegate alla baia di Marina Piccola attraverso via Krupp. La Certosa di San Giacomo, di fondazione trecentesca, era il più antico monastero dell'isola; ora è sede di un museo che ospita opere del pittore tedesco Karl Wilhelm Diefenbach.

L'edificio è inserito in un'area "Recupero Urbanistico-Edilizio e Restauro Paesistico-Ambientale" come dettato dal Piano Paesistico dell'isola. Dati l'alto interesse paesaggistico dell'isola, la sua costituenda area marina protetta e le connesse restrizioni vigenti, il progetto ha previsto la creazione di una struttura coperta aperta nel rispetto dello stile locale. Colonne e travi sono state inserite a sostegno di elementi fotovoltaici di copertura. Allo scopo di creare ombreggiato e produrre energia rinnovabile nel rispetto delle specifiche paesaggistiche, delle celle fotovoltaiche in silicio policristallino di colore verde-blu sono state interposte a elementi in vetro stratificato di sicurezza superiore a un vetro selettivo inferiore per limitare radiazioni luminose indesiderate. I 29 elementi fotovoltaici installati sono di varie misure per adattarsi alle dimensioni della copertura. Il vetro superiore dei moduli è  temprato con HST ed extachiaro dello spessore di 8 mm. Il vetro inferiore è del tipo Super Silver Crear indurito, anch'esso di 8 mm di spessore. Le celle fotovoltaiche interposte tra i due strati hanno una trasparenza media del 45%. I cablaggi sono stati effettuati con connettori laterali nascosti nei serramenti. L’impianto è stato realizzato in due fasi per 146 mq di copertura complessivi e una potenza nominale di 14 kWp.

Progettazione e realizzazione

Rollin&Rollin

Progettazione e fornitura materiale fotovoltaico

EnergyGlass

Progettazione e realizzazione impianto elettrico

Qenergy

Integrazione estetica

Celle in silicio policristallino di colore verde-blu sono state inserite per integrarsi con i colori dell'isola. L'intervento risulta poco percepibile dal mare che rimane il punto di vista privilegiato. L'integrazione estetica appare soddisfacente in un contesto dominato dalla vegetazione rupestre mediterranea e dalla panoramica vista sul mare e sui Faraglioni di Capri.

Integrazione energetica

L’energia elettrica prodotta viene utilizzata per alimentare gli impianti della struttura che ne assorbe la totalità della produzione.

Intergazione tecnologica

I moduli fotovoltaici installati assolvono a più funzioni tecnologiche: proteggono dalle acque meteoriche e dall'irraggiamento eccessivo mentre producono energia fotovoltaica.

Processo decisionale

Il processo decisionale è stato caratterizzato dalla necessità di poter sfruttare la terrazza durante tutto il periodo di apertura dell’hotel con un comfort adeguato, dalla volontà di produrre energia rinnovabile per le utenze dell’hotel conferendo alla struttura una immagine di sostenibilità ambientale. Tutti questi fattori hanno trovato nella realizzazione di una copertura in vetro fotovoltaico la risposta più adeguata. Il percorso che ha portato all'approvazione del progetto è stato svolto con l’obiettivo di individuare una soluzione progettuale e di prodotto che soddisfacesse al meglio tutti i requisti e ha visto la partecipazione degli enti preposti, della sovrintendenza, dei progettisti e delle aziende fornitrici.

Lesson learnt

Il progetto della copertura fotovoltaica dell’Hotel Luna rappresenta un tipico esempio di come è possibile integrare progetti architettonici anche di pregio come quello in oggetto con la volontà di produrre energia rinnovabile e favorire la sostenibilità ambientale. Il BIPV nasce proprio con questo obiettivo e quando gli interlocutori sono informati e consapevoli delle ampie possibilità che questo settore offre diventa decisamente più semplice coniugare tutti i requisti e realizzare progetti sostenibili.

I costi di un progetto BIPV già includono quelli della struttura architettonica che svolge il ruolo di elemento di costruzione, quindi la componente fotovoltaica è un costo marginale aggiuntivo che consente di abbassare i costi energetici degli edifici oltre che ad incrementare il valore dell’immobile in prospettiva. 

La collaborazione sin dalle prime fasi tra progettisti e aziende specializzate in componenti strutturali e fotovoltaiche unita alla trasversalità di competenze diverse sono stati elementi fondamentali nella gestione del processo di progettazione e realizzazione per la buona riuscita dell'installazione.

Dati

DATI EDIFICIO

Tipologia progetto: 
Riqualificazione
Destinazione d'uso: 
Altra funzione
Sistema di integrazione: 
Tetto piano semi-trasparente

DATI SISTEMA BIPV

Tipologia moduli: 
Moduli standard
Tecnologia FV: 
Concentratori solari con celle in silicio policristallino
Potenza nominale [kWp]: 
14
Dimensione sistema [m²]: 
146
Dimensioni moduli [mm]: 
varie
Orientamento: 
sud - sud-ovest
Inclinazione [°]: 
5

COSTI SISTEMA BIPV

Costo totale [€]: 
NA
€/m²: 
NA
€/kWp: 
NA

DATI PRODUTTORE

Produttore: 
GruppoSTG
Indirizzo: 
Via Domea 79, Cantù Como
Contatto: 
info@gruppostg.com

Map

Viale Giacomo Matteotti, Capri (NA)

Invia i tuoi casi studio e prodotti

  1. Login / Registrati sulla nostra piattaforma
  2. Riempi il modulo tecnico
  3. Attendi la revisione del Team Eurac
  4. I tuoi contenuti sono pubblicati online